Perché cambiare? UV LED e UV Tradizionale a confronto

Perché cambiare? UV LED e UV Tradizionale a confronto

La nuova tecnologia UV LED rappresenta la soluzione per il futuro nei processi di UV curing come asciugatura UV di diversi materiali (legno, metallo, resine…) in vari settori industriali. Quali sono i principali vantaggi che stanno guidando l’industria in questa evoluzione tecnologica? Le ragioni di questo cambiamento sono diverse e riguardano diversi aspetti della tecnologia. Andiamo ad analizzarne alcuni:

UV Tradizionale   UV LED
Il cuore del sistema
bulbi in quarzo (con Hg)
Passaggio di tensioni elevate
  Il cuore del sistema
LED (in Silicio)
Passaggio di basse tensioni
Consumo elettrico
elevato  – centinaia di Watt
  Consumo elettrico
basso – centinaia di Watt
Durata lampada
tra 500 a 2.000 ore di lavoro
  Durata lampada
maggiore di 20.000 ore di lavoro
Calore emesso dalla lampada
più di 150°C sulla finestra
  Calore emesso dalla lampada
massimo 60°C sulla finestra
Accensione e spegnimento
ritardata non istantanea
  Accensione e spegnimento
istantanea ON/OFF
Radiazione emessa
raggi UV-A + UV-B + UV-C
  Radiazione emessa
solo raggi UV-A
Ventilazione
emissione di ozono, con necessità di cappe aspiranti per i fumi prodotti
  Ventilazione
raffreddamento semplice senza nessuna emissione di ozono
Ambiente e salute
contiene mercurio e alogenuri metallici
  Ambiente e salute
non contiene mercurio e sostanze pericolose
Manutenzione
ordinaria frequente
  Manutenzione
solo la pulizia del vetro
Stabilità raggi UV emessi
calo del 20-50% dopo 3.000 ore di lavoro
  Stabilità raggi UV emessi
calo del 10% dopo 20.000 ore di lavoro
Qualità di stampa
variabile con le condizioni della lampada
  Qualità di stampa
costante
Sistema di Alimentazione
sistema elettromeccanico (trasformatori, reattanze, condensatori) o accenditori elettronici
  Sistema di Alimentazione
sistema di alimentazione completamente elettronico

In conclusione i vantaggi che spingono l’utilizzo della tecnologia UV LED rispetto alla tecnologia UV tradizionale possono essere sintetizzati nei seguenti punti:              

  • riduzione del consumo elettrico
  • riduzione dei costi di manutenzione
  • elevata resistenza alle vibrazioni e agli urti
  • semplicità di installazione e facile integrazione su macchine da stampa
  • possibilità di stampare e essiccare materiali sensibili al calore (senza rischi di deformazioni o bruciature)
  • maggiore sicurezza per l’operatore
  • maggiore durata della lampada e essicazione costante durante la vita della lampada