Il FESPA Southern European Print Congress torna in Italia

Il FESPA Southern European Print Congress torna in Italia

Napoli è la città scelta per ospitare, il 7 e 8 maggio, la sesta edizione del Southern European Print Congress, l’evento organizzato ogni anno a rotazione dalle quattro associazioni dell’Europa Meridionale aderenti a FESPA (FESPA Italia, FESPA France, FESPA España, Apigraf).

Ciò che rende da sei anni il SEPC un evento unico è il fatto che rappresenta un punto d’incontro imperdibile per gli stampatori dei quattro Paesi coinvolti, un luogo dinamico ove scambiarsi opinioni, esperienze e idee e, perché no, dare vita a joint ventures e nuovi modi di fare business. La formula dell’evento è pensata proprio in quest’ottica: due mezze giornate in cui si alternano presentazioni di casi di successo e momenti di dialogo e confronto fra tutti i partecipanti. Con la cena a chiusura del primo giorno come momento più informale ove proseguire la conoscenza reciproca.

La chiusura dei lavori all’ora di pranzo del venerdì permetterà, a chi lo desidera, di allungare la permanenza al weekend per godersi le bellezze di Napoli e dintorni.

Il convegno – di cui è in via di definizione il panel di relatori internazionali – sarà tradotto simultaneamente in cinque lingue: inglese, francese, spagnolo, portoghese e italiano.